In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Falcetto assegnato a Giorgio Maurencig e Enoteca Cormons

La Foglia d’oro 2021 ad Alberto Galliussi

Matteo Femia
1 minuto di lettura

/ Dolegna

Falcetto d’Oro all’Enoteca di Cormons e a Giorgio Maurencig (rispettivamente per l’edizione 2020 e per quella 2021) e Foglia d’Oro 2021 al ristoratore e musicista Alberto Galliussi. Sono stati questi i premiati di ieri mattina alla Cooperativa agricola di Lonzano nel corso della 55esima edizione della Festa del Ringraziamento, consuetudine ripresa quest’anno dopo lo stop forzato di dodici mesi fa.

Proprio a causa della pandemia nel corso della cerimonia di ieri, aperta dalla tradizionale benedizione dei mezzi agricoli, proseguita con la celebrazione di una messa e conclusasi, appunto, con la consegna dei premi, è stata inserita nel programma anche l’edizione 2020 del premio promosso da Coldiretti, mentre il Comune – promotore dell’altro riconoscimento – ha deciso di assegnare solo l’edizione 2021, saltando quindi quella dello scorso anno. E così il Falcetto d’Oro ha vissuto insieme 25a e 26a edizione, mentre è stato il ventesimo anno di consegna della Foglia d’Oro. Il Falcetto d’Oro, come detto, è stato assegnato all’Enoteca di Cormons per l’edizione 2020 e a Giorgio Maurencig per quella 2021. «L’Enoteca – spiega Claudio Fabbro, uno degli organizzatori – per tutto il lavoro di promozione del territorio sin dal 1984, quando è stata istituita, attraverso le presidenze di Dario Raccaro, fino al 2019, e di Michele Blasig, in questi ultimi due anni». Proprio Blasig ha ritirato il premio. «Maurencig invece è figura di spicco del territorio: originario di Ruttars – continua nella spiegazione Fabbro – è stato fondatore della scuola sperimentale a tempo pieno di Dolegna, nonché, negli anni ’70, promotore della Festa del Vino che tanto successo riscosse. Infine dagli anni ’90 è presidente della Cooperativa agricola di Lonzano».

Il maestro Galliussi invece è stato premiato con la Foglia d’Oro dal Comune per il suo grande lavoro sia di ristoratore sia di organista e direttore della locale corale. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori