Contenuto riservato agli abbonati

Torna il doppio senso in corso Italia a Gorizia: la rabbia dei ciclisti

Il Comitato “Sì ciclabile in corso Italia” è furente: «Decisione inconcepibile. Prima i cittadini si esprimano con il referendum»

GORIZIA Non l’hanno presa bene i ciclisti goriziani. Non l’ha presa bene il comitato “Sì ciclabile in corso Italia”: nemmeno il tempo di esultare per il sì, incassato dai garanti, all’effettuazione del referendum che arriva la delibera della giunta comunale che, all’unanimità, sancisce il ritorno al doppio di circolazione in corso Italia con le piste ciclabili direttamente sui controviali, seppur in un secondo momento.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Un'auto senza targa in fiamme nei campi a San Floriano del Collio

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi