Aumentano ancora i casi Covid in Fvg: 650 nuovi contagi e 6 decessi. Stabili i ricoveri

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 19, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 127 (+1)

TRIESTE Ulteriore impennata di contagi oggi in Friuli Venezia Giulia, dove sono stati registrati 650 nuovi contagi. Sei i decessi quotidiani: un uomo di 91 anni di Trieste deceduto in ospedale, un uomo di 87 anni e uno di 86 anni entrambi di Pordenone deceduti in ospedale, un uomo di 95 anni di Savogna d'Isonzo deceduto in ospedale, una donna di 90 anni Ronchi dei Legionari deceduta in una residenza per anziani e un uomo di 82 di Staranzano deceduto in ospedale.

Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 19, mentre i pazienti in altri reparti risultano essere 127 (+1).

«Il rilevante aumento dei contagi di oggi registrato in Friuli Venezia Giulia si riflette in maniera marcata sugli isolamenti, mentre la domanda ospedaliera resta stabile. Una situazione che conferma l'efficacia del vaccino nell'evitare, in caso di contagio, l'insorgenza di sintomi così gravi da richiedere il ricovero». Lo afferma il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, in merito al report giornaliero sui dati Covid diffuso oggi dalla Regione, che vede un incremento dei nuovi positivi rispetto a ieri.

Nel dettaglio, su 7.805 tamponi molecolari sono stati rilevati 609 nuovi contagi con una percentuale di positività del 7,8%. Sono inoltre 21.574 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 41 casi (0,19%).

I decessi complessivamente ammontano a 3.891, con la seguente suddivisione territoriale: 863 a Trieste, 2.032 a Udine, 689 a Pordenone e 307 a Gorizia. I totalmente guariti sono 112.825, i clinicamente guariti 158, mentre le persone in isolamento risultano essere 3.867.

Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 120.887 persone (il totale dei casi è stato ridotto di un'unità in seguito a un test antigenico non confermato dal tampone molecolare) con la seguente suddivisione territoriale: 26.558 a Trieste, 54.308 a Udine, 23.736 a Pordenone, 14.607 a Gorizia e 1.678 da fuori regione.

Relativamente ai casi registrati all'interno del Servizio sanitario regionale: all'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina sono state rilevate le positività di un medico, 3 infermieri, 2 operatori socio sanitari, un tecnico, un assistente sanitario e un assistente sociale; all'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale di un infermiere, un'ostetrica e un tecnico di laboratorio; all'Azienda sanitaria Friuli Occidentale di un infermiere e 2 amministrativi.

Infine, per quanto riguarda le residenze per anziani sono stati rilevati 8 casi tra gli operatori (Trieste, Gorizia Palmanova, Muggia, Monfalcone) e 2 tra gli ospiti (Trieste e Gorizia).

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Portogallo, cavalca un'onda di 26 metri: nuovo record mondiale per il surfista tedesco Steudtner

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi