In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
Medea

Consegnata ai ragazzi la Costituzione

Marco Silvestri
1 minuto di lettura

Marco Silvestri / Medea

Il 4 novembre rappresenta il momento del solenne omaggio alla memoria dei Caduti di tutte le guerre e il suggello dell’unità nazionale. Il Comune di Medea con il Gruppo Alpini ha commemorato la ricorrenza con una celebrazione che si è svolta domenica mattina all’Ara Pacis Mundi nel ricordo anche dei 100 anni dalla traslazione a Roma del Milite ignoto.

Per rendere speciale la giornata, l’Amministrazione comunale ha donato la Costituzione e lo Statuto del Fvg ai nati nel 2002 e 2003. Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco Igor Godeas, l’assessore Helena Colloca, il capogruppo Ana di Medea Giuliano Gregorutti, gli ex sindaci Renato Cisilin e Franco Stacul e i rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’Arma di Carabinieri, Aeronautica e Alpini.

Il rappresentante degli alpini Renato Cisilin ha messo in risalto i valori del 4 novembre, giornata della fine della guerra e del ricordo dei Caduti di tutte le guerre. L’assessore Helena Colloca ha ripercorso i fatti storici del 4 novembre e ha sottolineato l’importanza della memoria storica, uno strumento utile da trasmettere alla giovani generazioni per costruire un mondo migliore. Il sindaco Igor Godeas rivolgendosi ai ragazzi si è soffermato su due aspetti della Costituzione che devono essere presi ad esempio: la solidarietà e la partecipazione attiva alla vita associativa e sociale del paese.

A consegnare la Costituzione ai ragazzi presenti sono stati la presidente della Pro Loco Michela Conchin e il responsabile della Protezione civile Paolo Mucchiut. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori