In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
grado

Benedizione delle tombe e rosario per i caduti al cimitero Valle Le Cove

F. A.
1 minuto di lettura

Il progetto

Palmanova

Si chiama “Un lume di civiltà” il progetto presentato a Palmanova ed è il risultato dell’iniziativa avviata da Cantiere dei Desideri, l’associazione che si pone l’obiettivo di organizzare laboratori di espressività teatrale con la presenza di persone diversamente abili e vulnerabili in genere e delle loro famiglie, ma anche laboratori formativi nel rispetto delle pari opportunità. Partner dell’iniziativa, i Comuni di Palmanova, Fiumicello, Villa Vicentina, l’associazione Ecopark, Confcooperative Fvg, e la parrocchia di San Lorenzo di Fiumicello.

“Un Lume di civiltà” si propone di promuovere la cultura del rispetto e delle pari opportunità, sostenendo il lavoro e la formazione professionale delle donne, attraverso percorsi di affiancamento e accompagnamento da parte di figure professionali esperte che possano favorire un reale passaggio di competenze.

I corsi e laboratori (sartoria, stampa e tessitura, realizzazione di paralumi artigianali, e poi libri e poesie), riservati alle donne e totalmente gratuiti, sono stati realizzati in collaborazione con la Cooperativa sociale Thiel e hanno registrato sempre il tutto esaurito.

Momento clou, la presentazione nella Polveriera Napoleonica di Contrada Garzoni, della conferenza teatrale “Tina e le altre” con testi, foto e filmati d’epoca su quel personaggio straordinario che è stata Tina Modotti. Presente Angelo Floramo che ha parlato della cultura socioeconomica in regione dal IV secolo ai giorni nostri. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori