Contenuto riservato agli abbonati

Duino Aurisina esulta: sarà Città del Vino 2022

La candidatura del Carso, sostenuta dal sistema regionale e da quello oltreconfine, ha superato l’opzione siciliana di Menfi

DUINO AURISINA. Duino Aurisina ce l’ha fatta: è stata infatti designata ufficialmente Città italiana del Vino per il 2022. Superando un’agguerrita concorrenza fin dal principio e, nell’ultimo sprint, al ballottaggio, la proposta agrigentina di Menfi, il Comune di Duino Aurisina è stato così giudicato - dalla Commissione tecnica del Consiglio nazionale dell’Associazione “Città del Vino” - il territorio più meritevole di rappresentare nell’arco di tutto il prossimo anno la grande tradizione enologica italiana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

A Trieste i funerali di Liliana, il marito: "La verità verrà fuori"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi