In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Edo Calligaris / ROMANS

Dopo un paio di incontri preparatori con quanti hanno deciso di fornire la loro collaborazione, l’amministrazione comunale e molte associazioni di Romans d’Isonzo, si sono messe subito al lavoro per far ripartire, dopo due anni di assenza, la Fiera di Santa Elisabetta, giunta alla sua 188ma edizione. «Quest’anno come non mai avrà bisogno della collaborazione di tutti - osservano dal Comune -. Il Comune, la Pro Loco e la Parrocchia hanno già aderito, così come la gran parte delle associazioni che daranno il loro contributo per arricchire questa manifestazione nata nel lontano 1834 nella Romans asburgica. In questi giorni abbiamo anche incontrato i rappresentanti dei gestori degli spettacoli viaggianti, pure loro desiderosi di ritornare in una piazza ritenuta storica come quella della Fiera di Romans. Inoltre, non da meno, con gli Uffici e la Polizia locale si lavora intensamente per poter gestire al meglio una manifestazione nel pieno rispetto delle misure di sicurezza e delle tradizioni, compreso il ritorno dello storico mercato lungo le vie del paese. Un impegno gravoso ma importante e soprattutto inteso a conservare le tradizioni della nostra Comunità».

Sarà una fiera di ripartenza resa possibile grazie alla preziosa collaborazione tra il Comune e le numerose associazioni del paese coordinate dalla Pro Loco. La manifestazione si terrà dal 19 al 21 novembre con un programma che verrà reso noto e ufficializzato a breve. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori