Rotta balcanica, fermato gruppo di migranti

È il risultato principale della decima giornata di controlli straordinari effettuato nelle stazioni del Friuli Venezia Giulia.

TRIESTE La Polizia di Stato ha fermato a Trieste un gruppo di stranieri provenienti dal flusso migratorio della rotta balcanica, 17 pakistani e un indiano, che sono stati indagati per ingresso e soggiorno illegale in Italia. È il risultato principale della decima giornata di controlli straordinari effettuato nelle stazioni del Friuli Venezia Giulia. Complessivamente sono 18 gli indagati, 723 le persone controllate in 14 scali. Cinquantaquattro gli agenti impegnati nei controlli straordinari con l’ausilio delle unità cinofile messe a disposizione dalla Guardia di finanza di Trieste. Controlli e perlustrazioni anche degli operatori della Polizia Ferroviaria di Trieste centrale, Tarvisio, Gorizia e Pordenone, Monfalcone al fine di migliorare la legalità in ambito ferroviario.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi