Contenuto riservato agli abbonati

Salgono a 70 i contagiati nelle manifestazioni No Green Pass. Pronto soccorso in affanno per i tanti accessi

A Cattinara e Maggiore si è passati da un paio di casi sospetti Covid a 4-5 ricoveri al giorno

TRIESTE Gli assembramenti dei No green pass, in buona parte persone non vaccinate, stanno producendo a quanto pare conseguenze pesanti anche sul Pronto soccorso di Trieste. Franco Cominotto, direttore della Struttura complessa Ps e Medicina d’Urgenza di Cattinara e Maggiore, informa di un «netto incremento» degli accessi a partire da giovedì 21 ottobre. «Siamo passati da uno-due percorsi di casi sospetti Covid a tre-quattro ricoveri giornalieri – spiega –.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi