Contenuto riservato agli abbonati

Covid, la Slovenia in affanno studia il lockdown bis

Lubiana

Ipotesi chiusure mirate per frenare l’escalation di contagi. Occupato il 92% dei posti in Intensiva. In Croazia ieri 4.154 casi

LUBIANAI posti in terapia intensiva si stanno esaurendo in Slovenia e si comincia a parlare di possibili nuovi lockdown mirati, il tasso dei nuovi contagi ieri era del 36% con 2.631 nuovi casi di Covid-19 e 10 morti. In Croazia iniziano a scarseggiare i posti letto negli ospedali per cui si sta nuovamente allestendo un ospedale Covid all’interno del Palazzetto dello sport di Zagabria, l’Arena.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi