Riqualificazione del sagrato e nuovo park

La parrocchia concede in convenzione quinquennale i terreni, ma l’intervento da 15 mila euro e la gestione saranno a cura del Comune

san canzian

Sarà realizzato in una porzione del terreno della parrocchia del Santi Canziani martiri accessibile da via Romana, a San Canzian d’Isonzo, un nuovo parcheggio pubblico a servizio della chiesa, ma anche del centro e delle scuole del paese durante i lavori di riqualificazione del sagrato della parrocchiale, ormai prossimi al via, e non solo. La convenzione con la parrocchia che la giunta comunale ha approvato in questi giorni ha una durata di cinque anni e potrà essere rinnovata.


Il terreno, che sarà sistemato dall’ente locale con una spesa attorno ai 15 mila euro, resterà di proprietà della parrocchia, ma sarà adibito a un uso pubblico per poter compensare la perdita dei parcheggi ora esistenti nell’area compresa tra la canonica e la chiesa. Il Comune si accollerà inoltre non solo le spese della realizzazione, ma anche quelle del mantenimento e della pulizia dell’area di sosta fino al termine della convenzione.

In compenso l’ente locale nell’area potrà esercitare il potere di polizia urbana, con l’incasso delle eventuali sanzioni amministrative comminate per infrazioni al Codice della strada o per altre infrazioni di competenza dell’ente locale.

Prima della sistemazione del parcheggio Comune e parrocchia effettueranno in ogni caso un sopralluogo per valutare i lavori di sistemazione da eseguire e alla parrocchia dei Santi Canziani martiri sarà assicurato un uso esclusivo in caso di funzioni religiose in concomitanza con festività e processioni. Nella sua ultima seduta la giunta ha approvato anche il testo della convenzione con la parrocchia di Santa Maria Maddalena di Begliano per l’utilizzo delle strutture della stessa da parte della comunità. In sostanza, è previsto l’uso della sala Baroncini per 8 giornate in un anno per manifestazioni organizzate direttamente dall’amministrazione comunale o in collaborazione con l’Istituto comprensivo Dante Alighieri e per iniziative coordinate dall’ente locale, ma realizzate da associazioni del territorio.

Un giorno alla settimana il palco dell’ex cinema potrà essere utilizzato dalle associazioni che abbiano manifestato il proprio interesse al Comune, mentre una stanza dell’oratorio di Begliano sarà a disposizione dell’Auser una volta alla settimana durante tutto l’anno con una finalità socio assistenziale e per attività rivolte agli anziani. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi