Contenuto riservato agli abbonati

Il Premio Nobel Parisi a Trieste: “La paura dei vaccini? È irrazionale. Il valore della scienza andrebbe insegnato fin dall’asilo”

Giovanni Aiello

Il Premio Nobel per la Fisica, a Trieste per incontrare studenti, colleghi e amici dell’Ictp e della Sissa, parla dello scollamento e della necessità di ripartire dalla scuola: “I bambini dovrebbero iniziare presto a cimentarsi con gli esperimenti, per capire da subito cosa significa imparare dall’esperienza”

TRIESTE “La scienza è essenziale per la nostra contemporaneità: la maggior parte delle persone non si rende conto che tutta la tecnologia di cui possiamo usufruire oggi, a partire dagli smartphone che maneggiamo quotidianamente, non esisterebbe se non ci fossero gli scienziati che hanno contribuito al suo sviluppo grazie agli studi di meccanica quantistica”. Per Giorgio Parisi, premio Nobel 2021 per la Fisica, in visita oggi a Trieste per incontrare studenti, colleghi e amici dell’Ictp e della Sissa, il valore della scienza dovrebbe essere chiaro a tutti, perché si esplicita nelle tecnologie che utilizziamo nella nostra vita di tutti i giorni.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi