Contenuto riservato agli abbonati

Scoppia a Muggia il caso Steffè: Pd e terzo polo incalzano Polidori

Elisabetta Steffè

Polemiche dopo il presunto conflitto d’interessi dell’assessore ai Lavori pubblici evocato da Dilena che ha lasciato la Lega

MUGGIA. Le motivazioni che hanno decretato il passaggio dal gruppo di maggioranza a quello misto in Consiglio comunale dell’oramai ex consigliere leghista Loris Dilena (conseguenti a suo dire alla presunta “incompetenza” di due dei tre assessori esterni all’aula appena nominati dal neosindaco Paolo Polidori, entrambi leghisti peraltro) oltre ad aver contribuito a segnare il record di permanenza minima post-voto di un eletto nel gruppo consiliare di provenienza, hanno dato subito la stura alle critiche da parte dell’opposizione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi