In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
ronchi

Morto “Nino” Plateroti instancabile lavoratore

LU.PE.
1 minuto di lettura

RONCHI

È scomparso a Ronchi, Antonino Plateroti, Nino per tutti. Un marito, un padre, un fratello, ma anche un amico sempre disposto a farsi in due per aiutare tutti. Per lui ogni giorno era una battaglia da vincere, anche se poi bastava dargli una chitarra in mano e lui rianimava una giornata anche triste. Un uomo dai mille mestieri, che ogni giorno si svegliava con idee e fantasie diverse alcune molto divertenti. Era conosciuto per le sue molte attività. La birreria Enbier a Turriaco, il camion dei panini fantasma che ha prestato molti anni di servizio sia fuori dell'ospedale, sia della Fincantieri. Era da un anno in pensione e ciononostante non si riusciva a mettergli un freno. Al primo impatto, a chi non lo conosceva molto, poteva sembrare cattivo per la sua maniera di studiare e analizzare le persone, ma in realtà era come i giganti nei film, grandi e grossi ma con un cuore grande e buono. Lo ricordano con amore la moglie Susy, le figlie Rossella, Debora e Sally con Manuel, i nipoti Raffaele e Lorenzo. I funerali si svolgeranno domani, alle 11, nella chiesa di San Lorenzo. —

LU.PE.

I commenti dei lettori