Il Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste scarica Puzzer e i manifestanti in piazza Unità

LaPresse

TRIESTE. «Visti gli ultimi sviluppi delle mobilitazioni contro il Green pass il Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste non intende partecipare alla gestione complessiva delle stesse e/o a qualsiasi coordinamento/associazione relativa».

Lo scrive in una nota il Clpt ringraziando «l'amico e collega Stefano Puzzer per tutto il lavoro svolto», al quale viene augurato «tutto il meglio per il futuro».
Il Clpt ha annunciato che «continuerà il suo impegno sindacale

contro l'obbligo di pagare per poter lavorare».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, "Non una di meno" ricorda le 96 donne uccise quest'anno in Italia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi