In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni



SANTA MARIA LA LONGA

Si era seduto alla batteria anche venerdì sera. E aveva iniziato a “picchiare duro” sui piatti assieme al suo gruppo No Good. Finita la registrazione del brano in studio, Guglielmo Tonelli aveva salutato gli amici per raggiungere una festa di laurea. «E poi ieri mattina abbiamo saputo quello che è successo» dicono in lacrime. Hanno saputo che non lo avrebbero più rivisto. Perché la vita di Guglielmo, operaio 24enne di Bagnaria Arsa, si è spezzata per sempre lungo la strada regionale 352 a Santa Maria La Longa. A circa un chilometro di distanza da dove dieci anni prima aveva perso la vita sempre in un incidente la zia Caterina Perusin.

Stava guidando in direzione di Palmanova quando, all’altezza della frazione di Santo Stefano Udinese, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Pavia di Udine, il giovane ha perso il controllo della sua Fiat Punto che è finita fuori strada colpendo un ponticello per poi capottarsi nel canale di scolo: le fiamme, divampate dopo il violento impatto, hanno avvolto la macchina. È stato un automobilista di passaggio a dare l’allarme, scattato alle 4.40.

La Centrale Sores di Palmanova ha immediatamente inviato sul posto due ambulanze. Purtroppo sono risultati tutti vani i tentativi di soccorso degli operatori del 118: non è stato possibile far altro che constatare il decesso del giovane. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Cervignano e i carabinieri di Pavia di Udine che hanno svolto tutti gli accertamenti del caso. Il mezzo è stato posto sotto sequestro.

Guglielmo era un talentuoso batterista. Era grande la sua passione per la musica. Una delle “eccellenze” della comunità di Bagnaria Arsa come lo avevano descritto in un articolo pubblicato sul bollettino interparrochiale “Camminando insieme” lo scorso 20 dicembre. Un ragazzo presente nella vita del paese, un ragazzo pieno di entusiasmo, sempre pronto a partecipare alla vita del paese: dal festival estivo alle attività della parrocchia. Aveva collaborato al musical “Jesus Crist Superstar” con il Fun, coro della maestra Annamaria Viciguerra. «Era uno degli entusiasti del gruppo – ricorda ora l’insegnante –, aveva una grandissima gioia nel fare le cose, era sempre disponibile con gli altri, viveva la musica con grande passione. Era bravissimo a suonare sia la batteria che il saxofono e lo faceva con la stessa naturalezza e semplicità con cui si poneva verso gli altri. Non si tirava mai indietro quando c’era da organizzare qualche iniziativa per il paese». Un giovane di talento, Guglielmo. Lo ricorda così l’ex sindaco di Bagnaria Arsa Cristiano Tiussi. «La notizia della sua morte ci lascia senza parole e ci addolora profondamente. Era un giovane talentuoso, molto conosciuto nella comunità, sempre disponibile a partecipare alle iniziative promosse nel nostro comune. Aveva frequentato la scuola di musica comunale ed era anche molto attivo in parrocchia». —



I commenti dei lettori