Contenuto riservato agli abbonati

Allestite le 238 sezioni a Trieste e anche questa volta c’è chi arriva in anticipo e chiede di poter votare

Tutto pronto ai seggi. A San Luigi una cittadina “sbaglia” giornata. Fra i presidenti, c’è anche Giuliano Benericetti, dal 1982 alla Julia

TRIESTE. Trieste incassa il bis: anche sabato 16 ottobre, proprio come il 2 ottobre, una signora si è presentata alle urne con un giorno d’anticipo, chiedendo di poter votare. Stavolta l’eccesso di zelo civico si è manifestato in via Biasoletto a San Luigi, durante le operazioni di allestimento delle stanze elettorali. Dopo che in mattinata i presidenti hanno preso possesso dei rispettivi seggi, infatti, nel pomeriggio sono poi state regolarmente costituite tutte le 238 sezioni del Comune di Trieste: a confermarlo è il Servizio elettorale della Regione.

Presidenti e scrutatori hanno effettuato la vidimazione delle schede elettorali, verificando che il loro numero corrispondesse a quello dei votanti iscritti in ciascun seggio. Poi, assieme ai rappresentanti di lista, sono state sigillate porte, finestre e i locali consegnati alla custodia notturna delle forze dell’ordine. Una circolare del Ministero dell’Interno ha specificato che ai componenti degli Uffici elettorali di sezione per così dire ordinari e ai rappresentanti di lista accreditati non è richiesto il Green pass, nell’ottica di favorire la continuità delle funzioni da loro svolte. Resta invece l’obbligo di certificazione verde per chi opera nei seggi Covid o comunque allestiti in strutture sociosanitarie e assistenziali.

Nel frattempo Giuliano Benericetti, colonna portante dal momento che è attivo nel seggio 46 della scuola Julia di viale XX settembre da 28 anni e presidente dello stesso dal 1982, racconta: «Anni fa capitava di dover sostituire al volo gli scrutatori che all’ultimo non si presentavano. Adesso l’organizzazione del Comune è ottima e più capillare. Molto si deve alla signora Mariella Maricchiolo (ex funzionaria comunale nonché esperta di materia elettorale), andata in pensione lo scorso anno. Era un punto di riferimento per tutti, era la dea dei seggi, ha davvero lasciato un segno

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi