Contenuto riservato agli abbonati

L’attesa di D’Agostino: «Tra sabato e domenica deciderò cosa fare»

Il presidente dell’Autorità portuale: «Il blocco è diventato soft? Mi pare un buon segnale»

TRIESTE. «Tra sabato e domenica deciderò cosa fare, ma già che il blocco sia diventato soft mi pare un buon segnale».

Zeno D’Agostino è tornato a Verona nel primo pomeriggio di venerdì 15 ottobre e da casa sua osserva e si fa raccontare quanto sta succedendo a Trieste. Ha preferito stare in famiglia e attendere l’esito di quella che il presidente dell’Autorità portuale considera la prova del nove, dopo la manifestazione dei portuali del Clpt e di alcune migliaia di “no Green pass”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Indonesia, come una nuova Pompei: l'eruzione del vulcano Semeru trasforma un villaggio

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi