Contenuto riservato agli abbonati

Gorizia, dalla Sdag l’ok ai tamponi

«Ogni camion dirottato è perso». Da martedì gli spedizionieri compileranno i moduli per gli autisti

GORIZIA. Ogni camion che viene dirottato altrove è perso. Lo sanno bene all’autoporto di Gorizia e, per questo, Sdag e spedizionieri sono compatti e stanno lavorando per superare il problema del tampone per i camionisti non immunizzati o che hanno ricevuto un vaccino non riconosciuto dall’Unione europea (come lo Sputnik). La soluzione della questione Green pass richiede la collaborazione di tutte le parti in causa e, una volta trovato chi può effettuare i test, rimaneva il problema dei tempi di compilazione dei moduli.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi