Contenuto riservato agli abbonati

È il giorno della giunta Polidori. Le voci dei muggesani: «Il commercio attende il nuovo assessore»

Al bar, fra le corsie del supermarket, in salumeria la politica tiene banco. Ecco le voci dal cuore della cittadina. E il sindaco svela la sua squadra

MUGGIA La vittoria del neosindaco della Lega, Paolo Polidori, a Muggia, era nell’aria dopo 15 anni a trazione centrosinistra. Un cambiamento quasi necessario. Questo, a detta dei muggesani stessi, incontrati al bar, in salumeria o al supermercato.

«La vittoria di Polidori – ha detto, ad esempio, Fiorella, seduta al suo tavolino in attesa –, magari non con queste dimensioni, era quasi scontata anche se non ha avuto, per me, l’effetto dirompente che ebbe quella di Roberto Dipiazza nel 1996».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Halloween a tavola: afrodisiaca e antispreco, cosa c'è da sapere sulla zucca

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi