Contenuto riservato agli abbonati

Regeni, processo al via senza imputati: assenti gli 007 egiziani

Giovedì un’udienza cruciale davanti alla Corte d’Assise Il governo italiano potrebbe anche costituirsi parte civile

I quattro 007 egiziani accusati di aver sequestrato, torturato e ucciso Giulio Regeni sono dei «finti inconsapevoli», come la Cassazione definisce in casi analoghi coloro che sanno di essere perseguiti dalla legge ma non si palesano?

Se la terza Corte d’Assise di Roma deciderà di sì, il processo contro di loro si potrà svolgere regolarmente anche in loro assenza.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, canzone "No green pass" in piazza Unità

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi