Contenuto riservato agli abbonati

Chiesti due rinvii a giudizio per l’incidente mortale di San Silvestro

Mirella Candussio, 36 anni, era deceduta mentre andava a una festa con l’amica. La Panda delle due donne era stata centrata dal gradiscano Sergio Nicolausig

GRADISCA Sono due le richieste di rinvio a giudizio per la morte della trentacinquenne di Buttrio Mirella Candussio, deceduta la sera del 31 dicembre 2019 a Buttrio in seguito alle lesioni riportate in un violento tamponamento tra la Fiat Panda su cui viaggiava accanto a un’amica 36enne e un’Audi A6 alla cui guida si trovava un 64enne gradiscano. Il 30 novembre a comparire di fronte al giudice nell’udienza preliminare del Tribunale di Udine saranno entrambi i conducenti: Sergio Nicolausig e Ursula Betti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, nasce il "Coordinamento 15 ottobre"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi