Contenuto riservato agli abbonati

Addio alla pittrice espressionista Luccila Cordi Fabris, talento di Trieste

Aveva studiato con maestri locali e non solo. Nell’ultimo periodo usava il carboncino

TRIESTE È mancata in questi giorni Lucilla Cordi Fabris, madre dedita alla famiglia e pittrice espressionista: nata a Trieste nel 1938, aveva studiato prima con i maestri Renato Brill e Ireneo Ravalico e quindi, fra il 1957 e il 1960, disegno e pittura con Alice Psacaropulo.

Tra il ’60 e il ’61 aveva invece affrontato il tema dell’incisione con Carlo Sbisà.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, nasce il "Coordinamento 15 ottobre"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi