Contenuto riservato agli abbonati

Samer: «Il porto di Trieste subisce già i primi danni: i camionisti evitano Trieste temendo la paralisi»

Enrico Samer, imprenditore portuale, presidente della Samer & Co. Shipping

Ripercussioni subito evidenti sulla rotta dell’autostrada del mare Turchia-Adriatico

TRIESTE Scongiurare il rischio di un blocco del porto che avrebbe ripercussioni negative pesantissime sullo scalo, danneggiando tutti i lavoratori, anche quelli che adesso sono decisi ad attuarlo. Ne è convinto lo spedizioniere triestino Enrico Samer, presidente della Samer & Co. Shipping, realtà di punta per quanto riguarda i traffici con il Mediterraneo Orientale e in particolare la Turchia.

Si aspettava che si arrivasse a questo muro contro muro?

«Sinceramente no.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi