Contenuto riservato agli abbonati

Il racconto di Cristiano, il velista monfalconese caduto in mare: “Non ho avuto paura”

Tra alberi divelti, vele strappate e una barca affondata, è stata una regata decisamente tormentata. Forse non ai livelli del 2000, la più pericolosa in assoluto

«Un colpo di vento, qualcosa ha ceduto... e mi sono trovato improvvisamente in acqua, tra le onde, ma non ho avuto paura perché la temperatura per fortuna è ancora abbastanza alta...». La disavventura del signor Cristiano, 51 anni, originario di Monfalcone, recuperato dal Delfino verde prima che succedesse il peggio, è uno degli incidenti che saranno ricordati in questa edizione della Barcolana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi