Contenuto riservato agli abbonati

Austria, il cancelliere Sebastian Kurz si dimette dopo lo scandalo corruzione

«Accuse false, ma il Paese è più importante». Schallenberg indicato come successore

VIENNA Il cancelliere popolare austriaco Sebastian Kurz ha annunciato ieri sera in diretta tv le dimissioni in seguito allo scandalo corruzione che lo ha travolto. «Ho proposto al presidente Alexander Van der Bellen il ministro degli Esteri Alexander Schallenberg come mio successore» ha dichiarato Kurz ufficializzando il suo addio dopo il veto dei Verdi, sperando così di continuare a garantire al suo partito la guida del governo.

«Sarebbe

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Animali altruisti: la storia di Koko, la gorilla che adottò il gattino

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi