Contenuto riservato agli abbonati

Lo scontro tra navi bianche e traffico merci: ecco cosa sta succedendo al porto di Monfalcone

La Msc Orchestra ormeggiata nel porto di Monfalcone con visibili gli spazi vuoti interdetti a prua e a poppa. (Bonaventura)

Da un lato la crocieristica garantisce consistenti fatturati dall’altro rallenta la movimentazione nei weekend: le operazioni vengono bloccate due giorni alla settimana con le unità cargo costrette in rada

MONFALCONE «Per noi Monfalcone è il primo porto in Italia, qui abbiamo scelto 8 anni fa di iniziare la nostra linea regolare. Di recente abbiamo perso traffico a causa del "grande elefante bianco”. Ci siamo sentiti traditi come partner. Non lasciamo il campo così facilmente, ma il nuovo assetto tra F2i e Autorità portuale non è in grado di darci risposte.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori