Contenuto riservato agli abbonati

La Corte costituzionale slovena sospende l’obbligo di Green pass per i dipendenti pubblici

La sentenza entra in vigore già venerdì e annulla le imposizioni previste per la pubblica amministrazione. Il ricorso dei sindacati della polizia. Il governo: c’è rammarico, ma rispettiamo la decisione

LUBIANALa Corte costituzionale della Slovenia ha temporaneamente sospeso a partire da oggi il decreto con cui il governo voleva introdurre la condizione del Cp (vaccinati o guariti dal Covid-19) nell'amministrazione statale. L'iniziativa per la valutazione è stata data dal sindacato di polizia. Sette giudici hanno votato a favore della sospensione, contro due. In pratica la Corte ha bloccato il decreto del governo sloveno ma non ha ancora deliberato sulla sua incostituzionalità o meno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, nasce il "Coordinamento 15 ottobre"

Rosti di uova e rapa rossa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi