Contenuto riservato agli abbonati

Monfalcone, il campo di via Cellottini è conteso: partite solo su prenotazione

Il Comune per evitare situazioni di prevaricazione fra gruppi di diverse età decide di garantire la turnazione di un’ora e manda l’assistente ai parchi

MONFALCONE Reiterate condotte da cartellino rosso. E quindi al campetto del calcio a cinque arriva il “controllore”. Di più: il fazzoletto verde, già recintato agli albori dell’amministrazione Cisint, diventa accessibile solo su prenotazione. Troppi sgambetti dei giocatori più grandi, andati in pressing sulla fascia adolescenziale, per non prendere provvedimenti.

L’assessore ai Servizi ai cittadini la spiega così, la faccenda del Cellottini. «Per consentire che tutti, in particolare i ragazzi più piccoli, possano usare l’area – esordisce Giuliana Garimberti – abbiamo deciso di rendere fruibile il campo recintato solo su prenotazione e per non più di un’ora di fila».

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, sabato mattina continua il presidio dei portuali

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi