Contenuto riservato agli abbonati

Le aziende tornano ad offrire occupazione: da gennaio oltre 15 mila assunti in più in Fvg

Contratti saliti del 30% rispetto al 2020. Stabili le cessazioni. In ripresa le dimissioni degli addetti

TRIESTE L’economia del Friuli Venezia Giulia corre e ha letteralmente “fame” di lavoratori. Un trend che, mese dopo mese, parallelamente all’uscita, si spera definitiva, dalla crisi pandemica, si rafforza. E che riguarda un po’ tutto il Nordest. Perchè se nei primi sei mesi del 2021 in regione sono stati firmati oltre 15 mila contratti di assunzione in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, in Veneto, da giugno a oggi, le assunzioni sono state addirittura 87 mila, un vero record.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Vinitaly, Zanette (Prosecco Doc): "Ora vogliamo crescere in valore"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi