Il fattore tempo: iscrizioni aperte fino al 30 settembre

Fissato al 30 settembre il termine ultimo iscriversi, solo online, alla regata Dopo lo stop dell’anno scorso, tornano gli armatori stranieri. Anche dalla Russia

Il termine ultimo resta quello del 30 settembre: dopo quella data non sarà più possibile iscriversi alla Barcolana 53. Anche in questo 2021 le limitazioni Covid stanno condizionando la partecipazione alla regata più affollata del mondo e le normative della Federazione italiana vela impongono lo stop alle procedure di iscrizione dieci giorni prima rispetto al colpo di cannone della partenza. Al momento non sono previste proroghe: meglio quindi muoversi per tempo.

Per semplificare le operazioni di iscrizione, si è optato per una procedura interamente online sulla piattaforma predisposta da Ikon, partner digitale di Barcolana, accessibile dal sito della manifestazione. L’armatore che ha già partecipato alle precedenti edizioni troverà una scheda precompilata: sarà necessario confermare e aggiornare i dati, indicare i nomi dei componenti dell’equipaggio e, infine, le informazioni tecniche per assegnare all’imbarcazione la classe.

Rispetto allo scorso anno il pacco gara con tutti i gadget non verrà spedito a casa, ma si potrà ritirare a partire dal primo ottobre direttamente nella sede della Società Velica Barcola Grignano. Le consegne verranno effettuate con estrema attenzione al rispetto dell misure anti contagio. L’invito è, chiaramente per chi può, a ritirare il pacco prima possibile, in modo da scongiurare affollamenti nel il weekend del 10 ottobre, quando arriveranno gli equipaggi provenienti da fuori città.

Per ora è presto per parlare di numeri assoluti di iscrizioni. I primi dati dicono però che, oltre agli storici appassionati, si sono uniti anche scafi alla prima partecipazione. Il numero da battere, anche per ritornare a una piacevole normalità, è quello dei 1.424 iscritti dello scorso anno. Un gradito ritorno è quello degli stranieri in particolare da Slovenia, Croazia, Austria, Germania e Inghilterra. Grazie al digitale è possibile anche avere un quadro equipaggi e provenienze. Al momento sono rappresentati 20 paesi:i numeri maggiori fanno riferimento ad Austria, Slovenia, Croazia e Germania, oltre ovviamente all’Italia, ma ci saranno partecipanti anche da Stati Uniti, Inghilterra, Svizzera, Spagna, Slovacchia, Serbia, Russia e Olanda.

Passando alle protagoniste, ovvero le barche, va detto che la 53esima edizione sarà la regata degli Swan, gli scafi prodotti dalla Nautor, con già una bella flotta di partecipanti tra cui “Woodpecker”: con i suoi 90 piedi e al momento la più grande tra le iscritte. L’armatore Antonio Rossi nel 2019 aveva schierato al timone Dee Caffari e alla tattica Tommaso Chieffi. Tra le favorite “Arca” e “Morning Glory” non hanno ancora completato la procedura di iscrizione ma è verosimile che aspettino gli ultimi giorni per perfezionare la lista equipaggio. Poco più piccolo, ma molto più a vocazione crocieristica, il “Guardian Angel”, l’Oyster 885 di 26 metriil capolavoro dello yachting, con bandiera Virgin Islands ma skipper sloveno.

Confermate le habitué come “Farr80 Anemos II” e “Idrusa”, il classe Mistral in trasferimento da Brindisi e affidato a Paolo Montefusco. Sempre sopra i 20 metri si sono già iscritti il “Moro di Venezia”, “Hagar V”, lo “Scuderia 65” del bolzanino Gregor Stimpfl, lo “Swan Cloudy 7” e “CleanSport - Step Impianti”. Tra gli scafi sotto i 20 metri di lunghezza fuori tutto saranno presenti il “Vanish II” di Alvise Zanetti, “TuttaTrieste 2”, “Shining” e “Pegaso”, scafi ben noti alle cronache di Barcolana per aver avuto ruoli da protagoniste nelle passate stagioni. Tra gli stranieri, arriva dall’Austria il “Kutter Jetti” di quasi 17 metri e il connazionale “Eagle Ray”, mentre è tedesco il “Southern Ocean 62 Fidelity”. Arrivando ai più piccolini, al momento sono iscritti 53 Meteor e ben 13 Passere lussignane tra cui ovviamente il Nibbio, lo scafo che non si è perso mai un’edizione, già pronto al via grazie al suo armatore Pietro Barcia.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, sabato mattina continua il presidio dei portuali

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi