Contenuto riservato agli abbonati

L’Isontino si candida ad accogliere la nuova Zona logistica semplificata

Cisint e Ziberna, rispettivamente sindaci di Monfalcone e Gorizia

I primi cittadini Cisint e Ziberna con il presidente Paoletti scrivono alla Regione: «Qui una piattaforma logistica»

La nuova parola magica è Zona logistica semplificata: si tratta di un regime agevolato per creare attività economiche necessariamente connesse al sistema portuale. La vogliono tutti, da Gorizia a Udine, passando per Pordenone. Il dibattito sull’istituzione della Zls cresce nel mondo economico del Friuli Venezia Giulia e dà non pochi grattacapi alla Regione, che deve misurarsi con i campanili e una scelta che alla fine scontenterà qualcuno.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, entrano i primi camion al Porto

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi