Contenuto riservato agli abbonati

A Trieste la cucina balcanica unisce Occidente e Oriente

Dallo sloveno Prunk sbarcato in regione con i prodotti della campagna alle specialità serbe pasulj e pljeskavica

TRIESTE La cucina balcanica rappresenta un ponte tra Occidente e Oriente, frutto di una sovrapposizione nei secoli di culture e popoli. I sapori che si incontrano viaggiando attraverso Paesi come la Slovenia, la Serbia, la Croazia, la Bosnia Erzegovina, il Montenegro e l’Albania, fino ad arrivare alla Grecia e alla Bulgaria, si possono ritrovare anche in Friuli Venezia Giulia, in particolare a Trieste, dove spesso sono entrati a far parte della cucina tradizionale.

E

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Cop26 - 10. Sos clima, obiettivo: vivere green al 100%

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi