Contenuto riservato agli abbonati

La magia dei travestimenti anima i Giardini di Gorizia frequentati da manga e supereroi

Foto Bumbaca

Successo per l’iniziativa “Let’s Go! Cosplay&Fun”. Dal bodypainting e dai graffiti all’universo della Marvel

Era il 1984. E il reporter giapponese Takahashi Nobuyuki coniò la parola “Cosplay” per descrivere i fan mascherati da protagonisti delle serie di fumetti e fantascienza che aveva visto alla WorldCon di Los Angeles. Oggi indica un fenomeno, consistente nel travestirsi da personaggi di videogiochi, fumetti, cartoni animati, film o letteratura fantasy, per ritrovarsi in occasioni pubbliche. E un’occasione pubblica, sabato pomeriggio, è stato l’evento “Let’s Go! Cosplay&Fun” che ha trasformato i Giardini pubblici nel paradiso del travestimento, del bodypainting, dei graffiti e dell’universo dei supereroi della Marvel.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

"Chiara mi vuoi sposare?": la proposta di Ester sul campo di rugby a fine partita a Bari

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi