Contenuto riservato agli abbonati

Frecce Tricolori, già nel 1928 nacque il settore acrobatico a Campoformido e a Gorizia

TRIESTE Nel cuore del Friuli Venezia Giulia si riflette uno spicchio triangolare di cielo che fa da cornice alla storia dell’aviazione italiana, militare in particolare, che nell’eccellenza delle Frecce tricolori, cesella la sua sintesi tra perizia tecnica, orgoglio di appartenenza e stimolo per le nuove generazioni.

I vertici di questo immaginario triangolo sono Campoformido, Rivolto e Gorizia. È sui campi di volo di questi tre comuni che è nata e si è sviluppata l’acrobazia aerea.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste il giorno dopo la guerriglia: la polizia presidia il porto di Trieste

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi