Contenuto riservato agli abbonati

A Barbana è già tempo di presepi fra arte, colori e miniature

Niente interventi di autorità per evitare influenze elettorali. Padre Benedetto: «Si apre il cammino verso il 25 dicembre»

GRADOSbarcando all’isola-santuario di Barbana lo si nota subito, vicino al molo. È la natività realizzata da Franco Canciani di San Canzian d’Isonzo e introduce ad una sorta di piccolo percorso che accompagna i visitatori, passando davanti ad un’altra opera, dell’associazione Terrestrità Corale di Aquileia, fino a raggiungere l’esposizione di presepi allestita in un’area sotto il portico.

La mostra è stata aperta ieri pomeriggio da Padre Benedetto Albertin, il priore dei Monaci Benedettini che sovrintendono al Santuario della Madonna di Barbana.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Trieste, punto lavori all'ex caserma della Polstrada di Roiano

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi