Contenuto riservato agli abbonati

Confcommercio appoggia il ritorno al doppio senso in corso Italia a Gorizia

Madriz sposa lo spostamento delle ciclabili sui controviali. «Qualche esercente non gioirà ma è la soluzione migliore»

GORIZIA Il ritorno del doppio senso di circolazione in corso Italia riporta indietro le lancette dell’orologio a quando ci si interrogava su dove sistemare le piste ciclabili. La risposta parrebbe, di per sé, semplice: le sistemiamo sui controviali. Bene. Ma è facile prevedere che non tutti gli esercenti faranno salti di gioia perché si tratterà di andare a ridimensionare le aree destinate a sedie e tavolini all’esterno dei bar con il rischio, magari, di essere colpiti dai manubri delle biciclette di passaggio quando si sorseggerà un buon caffè.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Egitto, per la prima volta l'arte contemporanea in mostra ai piedi delle Piramidi di Giza

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi