Fedriga: «Il Friuli Venezia Giulia è pronto per la terza dose»

Jessica Pasqualon

Si è espresso anche sull’ipotesi di estendere il Green pass ai lavoratori pubblici e privati

TRIESTE Rispetto alla somministrazione delle terze dosi prevista dal 20 settembre, «noi partiamo subito per le categorie individuate a livello nazionale, quindi gli immunodepressi, i fragili e i super-fragili».

Lo ha annunciato il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, intervenendo, martedì 1

«Siamo pronti e i vaccini ci sono, quindi quel problema che si è presentato qualche mese addietro non c'è più», ha assicurato Fedriga.4 settembre, alla trasmissione «Radio anch'io» su Rai Radio 1.

Super Green Pass

Sull’ipotesi di estendere il Green pass ai lavoratori pubblici e privati, «se questa è la scelta presa su un indirizzo scientifico, sono d'accordo», ha aggiunto Fedriga.

«Salvini -ancora il presidente della Regione ha tenuto una posizione di equilibrio, nonostante quello che dice la stampa, per tenere assieme il Paese, non facendo l'estremista né da una parte né dall'altra».

«Penso che sia un grave errore adesso trasformare il Paese in un'arena dove c'è una lotta tra bande - ha ribadito - dobbiamo accompagnare i cittadini in questo periodo difficile. Per questo, per esempio, io sono contrario all'obbligo vaccinale, ma molto favorevole all'informazione corretta sui vaccini che smentisca le fake news e convinca a partecipare alla campagna vaccinale».

Video del giorno

Friday for Future a Gorizia: centinaia di giovani sfilano per l'ambiente

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi