Contenuto riservato agli abbonati

Danni e schiamazzi nell’ultima notte estiva nella baia di Sistiana

La porta sfondata

Sfondate le porte dei magazzini dei pescatori, vetri rotti e musica alta fino a tardi. Proteste dal vicino campeggio

DUINO Le porte dei magazzini dei pescatori sfondate. Vetri rotti sparsi in vari punti della baia. Alcuni giovani che hanno dovuto fare ricorso alle cure dei sanitari, perché in evidente stato di alterazione alcolica. È stata particolarmente movimentata, nella notte fra sabato e ieri, la festa di chiusura della stagione estiva nella baia di Sistiana.

Nel fine settimana andavano infatti in scadenza le autorizzazioni per l’attività dei chioschi, che quest’estate hanno rappresentato l’unico punto di riferimento serale della zona, perciò centinaia di giovani, non solo locali, si sono dati appuntamento sul posto, per vivere l’evento tutti assieme.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Sciopero dei portuali a Trieste: inizia il secondo giorno di protesta

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi