Contenuto riservato agli abbonati

Alla rocca di Monrupino l’addio a Jakob, morto a 19 anni mentre era in vacanza in Istria

La comunità del Carso raccolta per il funerale

L’intera comunità di Monrupino si è raccolta il 10 settembre in silenzio, commossa, nella chiesa dedicata alla Beata Vergine Maria Assunta, sulla rocca dello stesso comune carsico, per l’addio a Jakob Bitežnik, il 19enne deceduto in Istria in seguito a una caduta accidentale da una scala mentre si trovava in vacanza nei pressi di Parenzo.

La piccola chiesetta, emblema di Monrupino, ha accolto al suo interno una quarantina di persone, nel rispetto delle norme che attualmente ne stabiliscono la capienza massima, e così molti di coloro che avevano voluto comunque essere vicini in questo doloroso frangente ai genitori di Jakob, la giornalista della redazione slovena della Rai locale Ines Skabar e l’avvocato Joze Bitežnik, si sono sistemati all’esterno della chiesa, in...

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Ddl Zan, scontro in Aula dopo l'autorizzazione al voto segreto. La presidente Casellati ammonisce senatore 5s

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi