Contenuto riservato agli abbonati

Festa dell’uva a Staranzano, la sfilata di costumi e trattori nel segno della tradizione

Non c’era la folla come nelle passate edizioni ma gli organizzatori hanno voluto dare un segnale di ripresa e normalità alla Bisiacaria

STARANZANO. Niente folla come nelle passate edizioni ma è stata salvaguardata la tradizione. Erano almeno 200, infatti, gli spettatori che hanno seguito la sfilata dei carri agricoli della Festa dell’uva nell’ambito della Sagra de le ràze di Staranzano.

Staranzano, torna la Festa dell'uva e la sfilata in costume

Un momento speciale per la Bisiacaria, più forte della pandemia, quello promosso dall’Asd Terenziana calcio, partito dal campo di calcio Fogar in via Atleti Azzurri d’Italia, si è snodato per via De Amicis, passato accanto al municipio e arrivato di fronte al secolare Bobolar in piazza Dante dove c’era anche un gazebo dell’Advs.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi