Contenuto riservato agli abbonati

Area abusiva a Portopiccolo: arriva l’atto di dissequestro

Accolta con favore dal Tribunale l’intenzione di rimuovere le attrezzature irregolari. La Procura: «Proprietà pronta a toglierle, il nostro provvedimento era fondato»

DUINO AURISINA Dissequestrata e restituita al legittimo proprietario. Torna libera l’area “Green” di Portopiccolo, oggetto, poco prima di Ferragosto, di un provvedimento di sequestro, conseguenza di un’ispezione effettuata, all’interno del borgo di Sistiana, dalla Guardia di Finanza, su iniziativa del Giudice per le indagini preliminari (Gip). Lo ha stabilito il Tribunale del riesame, presieduto da Enzo Truncellito, accogliendo la richiesta formulata dagli avvocati Alfredo Antonini e Daniele Casciano, difensori della Baia di Sistiana resort, la srl titolare della concessione sull’area “Green”.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

Klopp sul Newcastle al fondo saudita: "Preoccupato per i diritti umani ma nessuno dice nulla"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi