Contenuto riservato agli abbonati

La gradiscana “Naney” tra i protagonisti di Bake Off Italia 9

Nancy Calvo è nel cast del talent dedicato alla pasticceria. La simpatica casalinga di 52 anni è originaria dell’Argentina

GRADISCA A tifare per lei saranno in tanti, di qua e di là dell’Oceano. Argentina d’origine ma gradiscana d’adozione, Nancy Calvo – residente da anni nella cittadina della Fortezza – ha coronato il sogno di partecipare alla trasmissione Bake Off Italia: il talent show più dolce della televisione italiana dedicato alle seduzioni dell’arte pasticcera, presentato da Benedetta Parodi, con protagonisti – nella veste di giudici – i santoni del gusto e del mondo bakery Ernst Knam, Clelia D’Onofrio e Damiano Carrara.

La trasmissione ha avuto la sua anteprima venerdì in streaming su Discovery+ e da venerdì andrà in onda su Real Time (canale 31 del digitale terrestre) per ben 14 settimane, con puntate da 90 minuti. La finale della nona edizione è fissata per il 4 dicembre a Villa Borromeo d’Adda ad Arcore.

Comunque vada, Nancy Calvo ha già vinto. Perché per la 52enne casalinga originaria di Suipacha (provincia di Buenos Aires) Bake Off è un cult. «La passione per i dolci è nata proprio guardando le meraviglie preparate in trasmissione», spiega nella clip di presentazione, dove ha già dimostrato di bucare lo schermo con la sua simpatia. Ricetta dopo ricetta, palato dopo palato conquistato a suon di leccornie, Nancy si è convinta a partecipare. Gareggerà col soprannome di Naney (la ragione verrà spiegata in corso d’opera) e si sottoporrà al giudizio del suo vate, Ernst Knam di cui ha divorato le pubblicazioni. «La mia passione è la pasticceria moderna».

Per mesi Nancy ha affrontato le selezioni in remoto (causa Covid) trovando posto fra i 20 finalisti. All’inizio erano in 5 mila. Trasferitasi dall’Argentina in Italia per una precedente relazione, la donna ha visto Gradisca entrarle nel destino nel 2007. Risiedeva a Trieste e via social ha conosciuto il gradiscano Paolo Sansa. I due si sono sposati nel 2012. «Grazie a lui ho iniziato una nuova vita. Lo amo con toda mi alma», afferma, in un simpatico slang metà italiano e metà spagnolo. E pazienza per la sua maniacalità per l’ordine («Guai a chi mi mette una cosa fuori posto»): la precisione, richiesta anche nell’altra sua passione (il punto croce) è ben bilanciata da un lato più fantasioso, che si evince dal colore rosa shocking dei capelli e soprattutto dalla creatività ai fornelli.

Le sue dirette Instagram – un profilo da 10 mila follower che ora ha dovuto ricreare da zero: si chiama Naneybakeoff9 – erano già seguitissime prima della notizia della partecipazione al talent. Ora Naney è pronta per portare la sua allegria in tv: «Quando me dicono che un mio dolce è buono, me esplode el corazòn»

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi