Cormonese denunciato per ricettazione e porto ingiustificato di armi

L’uomo è stato fermato dalla Polizia durante un controllo

GORIZIA La Polizia di Stato di Gorizia ha denunciato un 31enne di Cormons,per i reati di ricettazione, porto ingiustificato di armi od oggetti atti ad offendere e per il possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso.

Nella notte dell’11 agosto, una pattuglia della Squadra Volante, percorrendo la Strada Provinciale 6 a Medea si è insospettita dalle manovre del conducente di un veicolo e ha deciso di fermarlo per un controllo. L’uomo è stato trovato in possesso di un taglierino con lama estraibile della lunghezza di 20 centimetri, di un tronchese della lunghezza complessiva di 22 centimetri e di numerosi altri oggetti di verosimile provenienza furtiva quali delle matasse di rame, batterie di imbarcazioni, cavi elettrici ed altro.

Tutto il materiale rinvenuto è stato  sottoposto a sequestro, mentre l’uomo è stato denunciato. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Trieste, presidio del Clpt davanti al porto in solidarietà ai lavoratori sospesi e licenziati

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi