Contenuto riservato agli abbonati

Trieste, l’allarme di Ance e Confartigianato: misure di sicurezza assenti in molti cantieri

Operai al lavoro senza caschetto

Irregolarità ma non per tutti: «Le imprese locali sono le più rispettose delle norme». Il tema è arrivato sul tavolo del prefetto

TRIESTE Scarse misure individuali di prevenzione e protezione dai rischi. È la fotografia che emerge da un giro tra le centinaia di cantieri edili che da oltre un anno, complici i bonus che garantiscono una detrazione fiscale, hanno letteralmente invaso le vie della città.

Basta alzare lo sguardo sulle alte impalcature che ingabbiano i palazzi triestini per accorgersi, in un batter d’occhio, della totale assenza, in molti casi, degli elmetti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Il Piccolo la comunità dei lettori

Video del giorno

L'orsetto salvato nel Parco d'Abruzzo e ricongiunto alla famiglia: è l'unico caso in Europa

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi