Contenuto riservato agli abbonati

G20, nessuna zona rossa ma avviati i dispositivi di sicurezza. Saranno 800 le presenze in Porto vecchio a Trieste: vietato l’accesso per due giorni

In arrivo 400 agenti per i dispositivi di controllo. Resterà aperto regolarmente il comprensorio di Miramare

TRIESTE Trieste città della scienza è pronta ad accogliere la riunione del G20 dedicato a innovazione e ricerca, che vedrà domani e venerdì a confronto oltre trenta delegazioni per circa 350 persone - ministri alla testa - al Trieste convention center in Porto Vecchio. Centinaia le persone attese - e 400 gli agenti in servizio - mentre il governo sarà presente con tre esponenti: domani ad accogliere gli ospiti saranno il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e quello per l'Innovazione tecnologica e la transizione digitale Vittorio Colao, venerdì ci sarà il ministro dell’Università e ricerca Maria Cristina Messa.

Come dimostrano le foto di Massimo Silvano già oggi, mercoledì 4 agosto, sono scattati i dispositivi di sicurezza, con agenti e un cane poliziotto in azione nei punti più sensibili della città, fra cui la prefettura e gli hotel che accoglieranno gli ospiti.

Tra i temi la trasformazione digitale della produzione per la crescita sostenibile, l'intelligenza artificiale basata sulla fiducia e promozione delle micro, piccole e medie imprese e delle startup, infrastrutture digitali e inclusione sociale, smart Cities e innovazione.

Nessuna “zona rossa”, ha fatto sapere la Questura, ma solo limitazioni temporanee durante il transito dei cortei delle personalità partecipanti. Vietato inoltre accedere il 5 e 6 agosto al Porto Vecchio, in particolare nel Magazzino 28. Così, mentre saranno istituiti provvedimenti di viabilità che interesseranno viale Miramare, via Grignano e Porto Vecchio, nelle due giornate stesse Asugi sospenderà le vaccinazioni al Centro vaccinale allestito nella Centrale Idrodinamica spostandone la sede negli spazi dell’hub del Molo Quarto. L’Azienda sanitaria ha contattato le persone interessate dal cambio di sede precisando che data e orario dell’appuntamento restano invariati. Anche chi non è stato avviato potrà comunque recarsi al Molo Quarto: in caso di dubbi o richiesta di informazioni ci si può rivolgere al numero verde Sanità 800 991170 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13).

Il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia ha fatto sapere che è stata annullata la replica odierna di “Shakespeare in the Park” e non ci sarà attività teatrale nel parco nemmeno domani: le recite riprenderanno venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 agosto alle 19.30 (dal 6 agosto servirà il Green pass). Ieri pomeriggio da Miramare è stato fatto sapere però che al contrario di quanto previsto il comprensorio sarà regolarmente aperto al pubblico sia oggi che domani coi soliti orari: il Parco dalle 8 alle 19, il Museo dalle 9 alle 19.

Video del giorno

Turchia, la furia del minatore non pagato: sale sull'escavatore e distrugge i camion

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi