In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni
il tradizionale appuntamento di monrupino

Il Sentiero dei Poeti ritrova le letture del pre-Ferragosto

MONRUPINO; u. sa.
1 minuto di lettura



Riprende quest’anno a Monrupino, dopo l’interruzione obbligata del 2020, il tradizionale appuntamento della vigilia di Ferragosto con le letture sul “Sentiero dei Poeti”, il percorso inaugurato dall’amministrazione comunale nel 2011, che ripercorre l’antico tracciato della strada che arrivava a Zolla, passando sotto la rocca, e lungo il quale ci sono i tre busti in bronzo dedicati ad altrettante voci poetiche del Carso e di Trieste, cioè Srecko Kosovel, Umberto Saba e Igo Gruden, dall’artista triestino Claudio Palcic. Le tre figure sono da allora una presenza polifonica e perenne, che vuole trasmettere valori rappresentati da simbiosi culturali. L’edizione di quest’anno, la decima, sarà dedicata in particolare ai poeti Ivo Svetina, Loredana Bogliun e David Bandelj, che saranno presentati dagli scrittori Roberto Dedenaro, Marko Kravos e Vilma Puric.

L’appuntamento è fissato alle 17.45 davanti al ristorante “Furlan”. Interverrà il coro “Kraški dom”, diretto da Vesna Guštin. Interverranno Michele Obit, che leggerà alcune liriche di Srecko Kosovel, e Alberto Nocerino, poeta e inventore dei Percorsi poetici di Genova. L’organizzazione è affidata al Comune di Monrupino, con cui collaborano “Gruppo 85” di Trieste, Associazione degli scrittori di Lubiana e Circolo culturale Naš dom.—



I commenti dei lettori