Contenuto riservato agli abbonati

Dalmazia, incendio a Traù: in cenere oltre 400 ettari di macchia mediterranea

Traù e, sullo sfondo, l'incendio FONTE

SPALATO Ben 400 ettari di macchia, erba, arbusti e anche pineta divorati in poche ore da uno tra i maggiori incendi della stagione estiva in Dalmazia. Le fiamme, divampate nella mattinata del 2 agosto per cause ancora sconosciute in località Seghetto, alle spalle di Traù, nello Spalatino, stanno venendo affrontate da un ingente spiegamento di soccorritori: si tratta di 167 tra vigili del fuoco e appartenenti alle Forze armate croate, supportati da 46 veicoli antincendio e ben 8 velivoli, tra Canadair, elicotteri ed air tractor.

La situazione non è mai sfuggita di mano ai pompieri e ai soldati, ma in alcuni momenti si è temuto il peggio perché il rogo si è avvicinato ad alcune abitazioni. Gli sforzi dei soccorritori sono valsi a respingerlo.

A causa del fuoco e soprattutto delle colonne di fumo denso levatesi per centinaia di metri d' altezza, è stato deciso di dirottare verso i terminal di Zara e Zagabria gli aerei che avrebbero dovuto atterrare nello scalo spalatino di Resnik. Tale regime è durato per un'ora.

L'incendio ha costretto le autorità a disinserire diversi villaggi dalla rete elettroenergetica: sono state le maestranze dell' Azienda elettrica croata a togliere la “luce” nelle località di Gulišije e Vukmani. La lotta contro le fiamme è destinata a durare tutta la notte e probabilmente anche per gran parte della giornata del 3 agosto’. Non si ha notizia di turisti stranieri e croati che a Traù e dintorni, temendo il rogo, se ne siano andati dalle strutture dove soggiornano. A complicare il quadro, come rilevato dai vigili del fuoco, sono state le alte temperature dell’ aria (piu’ di 30 gradi) e il forte vento di maestrale. Anche il governatore della Regione di Spalato, Blaženko Boban, ha confermato che il rogo ha ridotto in cenere un’area molto vasta.

Video del giorno

Turchia, la furia del minatore non pagato: sale sull'escavatore e distrugge i camion

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi