Contenuto riservato agli abbonati

La bimba di Ronchi che ha rischiato di annegare nella vasca a Doberdò resta in prognosi riservata. Il sindaco: “Qui tanta apprensione”

L'ingresso del Pronto soccorso pediatrico del Burlo di Trieste

La piccola è originaria del paese bisiaco, ed era nella località carsica in visita da amici con la famiglia

DOBERDO’ DEL LAGO  Si vivono ore di angoscia a Ronchi dei Legionari e Doberdò del Lago per la bambina di tre anni che ha rischiato di annegare nella vasca del giardino di una casa nei pressi della strada provinciale 15 del paese carsico. Restano stazionarie, nella loro gravità, le condizioni della piccola, trasportata giovedì pomeriggio (29 luglio) con urgenza in elicottero all’ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste, dove è stata intubata.

Video del giorno

Processo Depp, Kate Moss smentisce Heard: “Non mi ha mai picchiata durante tutta la relazione”

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi