In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Un milione e mezzo per snellire la viabilità di Ronchi e Fogliano

L’obiettivo del Comune è adesso la realizzazione della rotatoria in via D’Annunzio Sarà invece modificato l’assetto in via Redipuglia, lungo la Strada regionale 305

Luca Perrino
2 minuti di lettura

/RONCHI

Un bel gruzzoletto a favore di interventi per la viabilità a Ronchi dei Legionari e Fogliano Redipuglia. Sono quelli messi a disposizione dalla Regione attraverso lo strumento della concertazione. A Ronchi dei Legionari arriveranno 1.065.000 euro, mentre lo stanziamento per Fogliano Redipuglia è di 443.404 euro. Il finanziamento a favore della municipalità ronchese sarà utile per l’implementazione del sistema di scarico delle acque meteoriche ed il nuovo parcheggio e ingresso al plesso scolastico di via D’Annunzio, intervento collegato alla nuova rotonda che sorgerà al posto dell’impianto semaforico oggi esistente. L’amministrazione comunale, nei mesi scorsi, ha affidato allo studio “Stradivari e architetti associati” di Trieste il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la futura realizzazione della rotatoria che possa permettere di eliminare del tutto i semafori. Spesa prevista per questa fase poco più di 2 mila e 700 euro.

Gli atti propedeutici alla progettazione di una rotatoria su via D’Annunzio prendono il via da una mozione che ha costituito proposta di deliberazione nel maggio 2015. Allora si dispose l’attivazione degli uffici al fine di “verificare la fattibilità tecnica e normativa” dell’infrastruttura, necessaria per snellire la viabilità e realizzare una nuova via d’ingresso al complesso sportivo e scolastico cittadino. Una manna dal cielo, non solo per la circolazione stradale, ma anche per il tessuto commerciale. «Sono molto soddisfatto per questo risultato – dice il sindaco Livio Vecchiet – e ringrazio la Regione per la fiducia e l’attenzione che ci ha dimostrato anche in questa occasione. Questa è un’opera pubblica molto importante che mette mano alla viabilità della zona e che si collega agli interventi in atto in queste settimane in piazza Oberdan ed al prossimo avvio dei lavori per la costruzione della nuova scuola media. Si tratta di un asse molto importante della viabilità cittadina ed eliminare tutti i semafori che regolano la circolazione all’incrocio tra via D’Annunzio, via dei Campi e via Manzoni consentirà di migliorarla e renderla più fluida e sicura».

A Fogliano Redipuglia, si arriverà alla graduale riqualificazione del centro del paese. È un intervento importante, che andrà a modificare l’attuale assetto di via Redipuglia, ovvero la strada regionale 305. Ad annunciarlo sono stati il sindaco Cristiana Pisano ed il consigliere regionale Antonio Calligaris. Un’opera decisamente attesa e che non solo andrà a migliorare l’arredo urbano cittadino, ma anche sarà propedeutica alla costruzione della rotonda attesa da tempo e che, in questi giorni, pare possa vedere il prosieguo dell’iter per la propria costruzione.

«Verranno modificati gli assetti di piazza Roma, del parcheggio che si trova tra l’intersezione di via Redipuglia e via Doberdò e la zona antistante municipio e chiesa parrocchiale. Più verde, sicuramente – ha detto il primo cittadino – e con l’apertura del parcheggio nel retro del municipio e il miglioramento di quello di fronte all’osteria Rosi si potranno anche eliminare i posteggi di fronte al palazzo municipale consentendo la creazione di un’area pedonale». Tra gli interventi di piazza Roma anche l’arretramento della stessa per consentire il miglioramento della viabilità. «Non posso che esprimere soddisfazione – chiosa Calligaris – per gli innumerevoli interventi della Regione che ammontano a 4,4 milioni di euro per il triennio 2021-23 e interessano diversi Comuni della sinistra Isonzo. Un particolare ringraziamento va all’assessore Pierpaolo Roberti per l’attenzione verso questo territorio».—

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori